SABIC

SABIC firma un memorandum d’intesa con PLASTIC ENERGY per fornire materie prime riciclate

  • Il progetto costituisce un passo importante per l’impegno di SABIC verso l’economia circolare.
  • SABIC è la prima società petrolchimica ad adottare un progetto di investimento per il riciclaggio chimico dei complessi scarti di materie plastiche eterogenee e riottenere il polimero originale.

SITTARD, PAESI BASSI, 4 dicembre 2018 - SABIC, un leader globale del settore chimico, ha annunciato oggi la firma di un memorandum d’intesa (MoU) con la compagnia inglese PLASTIC ENERGY Ltd., pioniera nel riciclaggio chimico delle materie plastiche, per fornire materie prime alle attività petrolchimiche europee di SABIC. SABIC e PLASTIC ENERGY intendono costruire il primo impianto commerciale nei Paesi Bassi per la raffinazione e valorizzazione di una materia prima pregiata, conosciuta come TACOIL, un prodotto brevettato di PLASTIC ENERGY, che sarà fabbricato partendo dal riciclaggio di scarti plastici eterogenei di bassa qualità, destinati normalmente all’incenerimento o alla discarica. L’impianto, che si prevede avvierà una produzione commerciale nel 2021, è una importante pietra miliare per SABIC nell’impegno alla creazione di una economia circolare e, in senso più ampio, verso i suoi obiettivi di sostenibilità.

“La sostenibilità è un valore fondante per SABIC e l’economia circolare è il cardine della nostra strategia, come si evince da questo esclusivo accordo”, ha affermato Frank Kuijpers, General Manager per la Corporate Sustainability di SABIC. “SABIC è orgogliosa di essere la prima società petrolchimica ad adottare un progetto per il riciclaggio chimico di complessi scarti di materie plastiche, trasformandoli in materia prima per lo steam cracking. Questo affascinante progetto, è la dimostrazione del nostro impegno ad realizzare in scala commerciale avanzati processi di riciclaggio di materie plastiche per riportarle allo stato di polimero originale.

“Siamo lieti di collaborare con SABIC a questo avveniristico progetto, al servizio delle loro attività petrolchimiche europee”, ha affermato Carlos Monreal, Fondatore e CEO di PLASTIC ENERGY. “Abbiamo già due stabilimenti industriali in Spagna, che lavorano 24/7 ed un team tecnologico con oltre 10 anni di esperienza nello sviluppo di questa tecnologia brevettata. La nostra avanzata competenza promuoverà questa nuova opportunità per riconvertire scarti plastici in materie plastiche primarie, nell’ambito di un’economia circolare.”

PLASTIC ENERGY ha commercializzato con successo una tecnologia di conversione termochimica per trasformare una vasta serie di materie plastiche a fine vita, sporche e contaminate, difficilmente riciclabili con processi convenzionali, in materie prime utilizzabili. Le plastiche vengono fuse in un ambiente privo di ossigeno e quindi decomposte, dando luogo ad olii di sintesi, destinati ad essere raffinati e riqualificati per i normali processi del settore petrolchimico.

Domande generali

SABIC
Europaboulevard 1
6135 LD Sittard
Netherlands
+34 968 127 740
lindsay.clarkmead@​sabic.com
www.sabic.com

Note per gli editori

  • SABIC ed i marchi riportati con ™ sono marchi commerciali di SABIC e delle sue filiali o controllate.
  • Le foto ad alta risoluzione sono disponibili su richiesta.
  • Il nome SABIC deve essere sempre scritto tutto interamente in maiuscole.
  • © 2018 Saudi Basic Industries Corporation (SABIC). Tutti i diritti riservati.
  • Qualunque marchio, prodotto o servizio di altre aziende citate in questo documento sono marchi commerciali o di servizio e/o nomi commerciali dei loro rispettivi titolari.

INFORMAZIONI SU SABIC

SABIC è leader globale nel settore dei prodotti chimici diversificati con sede a Riyadh, in Arabia Saudita. Produciamo su larga scala nelle Americhe, in Europa, Medio Oriente e bacino Asia Pacifico, producendo distintamente diverse tipologie di prodotti: prodotti chimici, materie plastiche di massa e ad alte prestazioni, nutrienti agricoli, metalli.

Supportiamo i nostri clienti nell’identificare e sviluppare nuove opportunità sui mercati strategici tra cui quelli delle costruzioni, apparecchi medicali, imballaggio, nutrienti per l’agricoltura, elettrotecnica e elettronica, trasporti e energia ecologica.

L’utile netto di SABIC del 2017 è stato pari a SR 18,4 MIA (US$ 4,9 MIA). Il fatturato totale del 2017 è stato di SR 149,8 MIA (US$ 39,9 MIA). A fine 2017 il patrimonio totale si è assestato su SR 322,5 MIA (US$ 86 MIA). La produzione nel 2017 è stata di 71,2 milioni di tonnellate.

SABIC ha oltre 34.000 addetti a livello mondiale e opera in oltre 50 paesi. Promuovendo spirito innovativo e ingegnosità, abbiamo oltre 11.534 brevetti registrati, ad opera di centri di ricerca e innovazione in cinque aree geografiche: USA, Europa, Medio Oriente, Sud Asiatico e Nord Asia.

Il Governo saudita controlla il 70% del capitale di SABIC, mentre il restante 30% delle azioni è quotato sulla borsa saudita.

INFORMAZIONI SU PLASTIC ENERGY

PLASTIC ENERGY è all’avanguardia nell’impiego e nello sviluppo di nuove tecnologie per la trasformazione di plastiche di scarto non riciclabili in idrocarburi e quindi nuovamente in materie plastiche. Essa è una pioniera nel suo settore, nella transizione verso un’economia circolare a basso impatto di carbonio con due impianti operanti commercialmente in Spa-gna. È l’unica società al mondo ad aver venduto milioni di litri di olio derivato da scarti plastici, attraverso l’uso di una tec-nologia brevettata. La società usa il riciclaggio chimico per lavorare plastiche non riciclabili a fine vita (ELP), provenienti da scarti domestici, industriali o agricoli.

Sito web: www.plasticenergy.com

Twitter: @plasticenergy

Related images

SABIC firma un memorandum d’intesa con PLASTIC ENERGY per fornire materie prime riciclate.

 

Editorial enquiries

Lindsay Clarkmead
SABIC

+34 968 127 740
lindsay.clarkmead@​sabic.com

Kevin Noels
Marketing Solutions NV

+32 3 31 30 311
knoels@​marketingsolutions.be

 

Also available in

 

Share

 

More news from